Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
Io, Tiziana
1. Aromaterapia
2. Magie...di oli essenziali
3. Trattamenti
4. La medicina Tibetana
5. Il Ki
6. Di tutto un pò
7. Passeggiando per il Mondo
8. wwNw
BIBLIOGRAFIA E FONTI



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
2. Alba sul Gange

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
Alba sul Gange
Una nuova alba, ma questa volta in India a Varanasi, Benares, la città santa per gli indiani. Qui trovi di tutto, dalle immancabili vacche sacre per le strade o meglio straducole grandi quanto le braccia distese, della serie: “Passo io o la vacca?” alla fine per evitare cornate o musate, la precedenza va data alla vacca; ai guru in profonda meditazione che impassibili meditano di fronte al fiume sacro, mentre intorno a loro un crogiolo d’etnie ed esseri umani si affaccenda in mille attività.

Diversi anni fa feci l’ultimo viaggio con mio padre in India e visitammo Varanasi la cui vita della città è profondamente legata al Gange. Tutto inizia e finisce con il Gange ma se ci si trova sul fiume all’alba, beh… davvero vedi di tutto.

Alle 4.00 a.m. fui buttata dal letto attraversando la città ubriaca di sonno: strade, stradine che si rimpicciolivano sempre di più, tanta gente di diverse etnie, caste, ogni tanto un topone attraversava con te, tutti verso il Gange.

Alle 4 è anche l’ora in cui vengono accesi i forni e l’aria si riempie di un odore dolciastro di carne arrostita piuttosto nauseabondo che riempie l’aria e che respiri tuo malgrado durante tutto il tempo che resti a Varanasi ma qui, nel traffichìo più totale la vita sembra fermarsi per un attimo mentre attendi il sole che anche questa mattina bagnerà le acque della vita, al di là della vita; e la senti questa sacralità nella quale vieni immerso, la senti nelle ossa e nella parte più profonda di te. Il Gange ti tocca il cuore, il Gange rimane immerso nel tuo cuore. E’ forse proprio questo il messaggio che una donna indiana all’entrata sul fiume voleva trasmettermi attraverso i suoi occhi di dolore delle sue membra mangiate dai topi e dalla lebbra e la sua fervida fede nel fiume portatore di vita.

Sono passati più di 10 anni da allora ma quello sguardo è dentro di me, quella fede intatta e pura priva di ogni circonvoluzione di pensiero o di filosofia.

Ma torniamo sul fiume: appena misi i piedi in barca si schiuse dinanzi a me un mondo d’acqua sconosciuto: cominciai a guardare tutto ciò che accadeva sulla riva, più su i forni che bruciavano ed ogni tanto pulviscolo di chissà chi, che con una folata di vento invadeva l’aria, un po’ più in basso una donna lavava i panni, più giù un uomo si lavava i denti ed un altro faceva le abluzioni per purificarsi. Dulcis in fundo un uomo quatto quatto decise che quello era il posto migliore per defecare, si alzò il “doti” una specie di pantalone fatto di strisce di tela, chiaramente senza mutande, e decise che quello era proprio il momento più adatto, in fondo c’era pure il bidet… Poi più giù un altro si faceva lo shampoo lavandosi tutto allegro con una saponetta, ignaro del compare un po’ più in alto ed un altro sul punto più alto di una roccaforte meditava in mezzo ad un gruppo di bambini chiassosi che giocavano e che ogni volta che si avvicinavano al fiume s’inchinavano in segno di rispetto.

Ad un certo punto, prima che il sole si elevasse sulle nostre teste, qualcuno mi ficcò in mano una foglia con una candelina accesa e dei fiori e mi disse di esprimere un desiderio che il fiume poi avrebbe esaudito, non ricordo il desiderio ma ho sempre in me vivo, il dono che il Gange mi ha lasciato: l’amore per la vita.
© T.Tramontano - Tutti i diritti riservati. È vietato utilizzare questo testo, anche parzialmente, senza autorizzazione.
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.
Non dimenticarti di iscriverti alle
NewsLetter del SurjaRing!


Vuoi un regalo dal SurjaRing? clicca qui



Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.