Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
Io, Tiziana
1. Aromaterapia
2. Magie...di oli essenziali
3. Trattamenti
4. La medicina Tibetana
5. Il Ki
6. Di tutto un pò
7. Passeggiando per il Mondo
8. wwNw
BIBLIOGRAFIA E FONTI



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
11.Tshugs

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
Metodo di applicazione di calore
Questo metodo appartiene alla cosiddetta era preistorica o prima fase della Moxa antica.
Uno dei primi metodi prevedeva il metodo di concentrazione del calore attraverso l’uso di pietre a base di calcio: si scaldava una pietra sul fuoco e poi si trasferiva nell’olio e quando la pietra diventava rovente sviluppando una fiamma si applicava sul punto da curare.
Sempre attraverso l’uso di pietre calcaree, un'altra tecnica consisteva nel polverizzare la pietra in cenere per poi metterla su di un foglio di carta rossa che stimolava la pietra a divenire rovente: in tal modo al centro della cenere si formava, grazie all’immissione di una goccia d’acqua, una depressione che sviluppava una vampata di fuoco sulla parte da moxare.
Un altro metodo prevedeva l’uso di pietre semipreziose occhio di tigre, turchese che comunque, diventando roventi, bruciacchiavano non poco il malcapitato.

Nella II fase della Moxa antica, le tecniche implicavano l’uso di legni forgiati fra cui il famoso berberis aristata che aveva la peculiarità di divenire rovente e non bruciarsi al contatto con il fuoco.

Nella III fase si prevedeva l’uso di corna di animali: rinoceronte, capra selvatica e bue, che dopo essere state strofinate sul legno in modo da riscaldarsi, si applicavano direttamente sul punto. Ogni osso di corno aveva uno specifico effetto terapeutico, oltre quello di “cornuto e mazziato!” (napoletanamente parlando:”cornuto”, parola internazionale, e "percosso” metafora in senso lato).

Insomma come la metti, la metti sempre arrosto finivi!

Nella IV ed ultima fase, fase storica del ferro, venivano utilizzati diversi tipi di metalli: oro, efficace per i disturbi neurologici e visivi (forse guardando l’oro colare ti rifacevi gli occhi!); argento, per guarire gli accumuli di pus; ferro, per eliminare vermi e batteri e rame, per disturbi di circolazione, vermi intestinali e parassiti esterni, soprattutto a livello del viso, cuoio capelluto e corpo.
Volete sapere quali esseri popolavano il corpo di gente che per via del clima dell’antico Tibet evitavano l’uso dell’acqua e sapone? Beh, cari miei, creature a noi comunque note come parassiti infestanti.
Che facce disgustate avete…ok, non profferisco verbo!

In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.
Non dimenticarti di iscriverti alle
NewsLetter del SurjaRing!


Vuoi un regalo dal SurjaRing? clicca qui



Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.